18 anni di vita

(a causa della mole di testo presente in questo intervento non saranno molti ad avere la pazienza di leggerlo tutto, ma mi farebbe davvero piacere se la gente che tiene davvero a me lo facesse, inoltre mi scuso per tutte le persone che meritavano di essere menzionate ma che ho dimenticato o ho dovuto omettere per altri motivi)

 

 

Eccomi qui…ho 18 anni! Incredibile, vero?

Non troppo tempo fa non riuscivo nemmeno ad immaginarmi maggiorenne, credevo che la mia vita sarebbe finita molto prima.

Ora mi guardo…ho subito tante mutazioni (benevole e non) durante la mia vita…fino ad arrivare a questo…

Cosa sono? Uno sfigato? Un figo? Un metallaro? Un dark? Un poser? Un nerd?

Sono me stesso, solo me stesso.

Guardando indietro vedo il mio passato…


Vedo l’asilo e la primina, vedo Francesco Papalia: il mio primo amico, con il quale sono amico tutt’ora; Claudia Lo Giudice: la mia fidanzatina…che poi essere fidanzati a quell’età non so nemmeno adesso cosa voglia dire.

Vedo le macchinine che mi regalavano…che adoravo mettere in fila ordinatamente.

Vedo il Super Nintendo…il mio primo vero amore……l’avevo desiderato tanto…ci giocavo a scrocco nel negozio prima…c’era anche il MegaDrive ma io preferivo l’altro…ricordo che quel bellissimo natale in cui i miei me lo regalarono dovettero chiudere a chiave la porta del salotto perché io non vedevo l’ora di provarlo. Super Mario World, ore e ore a giocarci…da solo o con mio padre…o con qualche amichetto della scuola…..non riuscivo a battere Bowser!! Ho dovuto chiedere aiuto a quelli del negozio. Se non sbaglio lo finii qui a Lipari, dove comprai tempestivamente il gioco successivo, scelto a caso basandomi puramente sulla descrizione sul retro. The Legend of Zelda: A Link to the Past. Anche a quello giocai parecchio, ma sono riuscito a finirlo solo molti anni dopo (avevo già completato Ocarina of Time tanto per intenderci).

Vedo mia (pro)zia Italia, mi ha praticamente cresciuto lei. Ricordo quando guardavamo la televisione assieme o quando giocava con me. La persona migliore che conosca senza dubbio. Nonostante la sua età cresceva assieme a me, mi insegnava tante cose e si rendeva partecipe del mio mondo. Di recente ha anche imparato ad usare il PC. È davvero un mito e le voglio un gran bene.

Nel frattempo stavo facendo le elementari, non andava tanto bene: i compagni mi prendevano in giro e mi picchiavano a volte…ne ignoravo il motivo…ero un buffone non di rado (specie con le femmine)…ma spesso mi isolavo…..mi sentivo diverso. Ad un certo punto senza che io me ne accorgessi nemmeno cominciarono a girare strane voci su di me, tanto che mia madre pensò bene di farmi cambiare scuola in quarta. La nuova classe mi piaceva, mi trovavo abbastanza bene.

Poi mi ammalai….se non sbaglio era l’estate del 1998…il giorno che mi ricoverai mi avevano regalato il Nintendo 64…lo desideravo tanto….lo sognavo anche la notte……

Questa esperienza rafforzò ancora di più il mio legame con i videogiochi, che cominciai a considerare forse solo da allora degli antidepressivi.

La nuova console controbilanciò la mia malattia…ci giocavo anche con una mano (non chiedetemi come…ora non ci riuscirei mai) perché con l’altra non potevo per via delle flebo….doveva essere il giorno migliore della mia vita…o forse il peggiore viste le novità……ma non ero né felice né triste…..così paradossalmente carico di emozioni contrastanti da non sapere come reagire….era il primo di una grande serie di contrasti che avrebbero caratterizzato la mia esistenza.

Non molto tempo dopo fui ricoverato a Genova “per accertamenti”. Purtroppo (o per fortuna) ho rimosso quasi tutto di quel periodo e ricordo quasi solo il mio Tamagotchi (che poi era un coso di nome Dinkie Dino, preso dai marocchini; estremamente divertente, mi ha tenuto compagnia in quei giorni infernali).

Vedo la mia vita, che non era mai stata nulla di particolarmente felice, che aveva cominciato a prendere una brutta piega.

Vedo un’altra tragedia nella mia esistenza: il trasloco a Lipari, cosa che, inutile dirlo, non gradii affatto.

Da una città che mi teneva occupato con le sue mille opportunità venni portato in un luogo pieno di zotici, senza nulla da fare, a vivere in una casa minuscola. Odio ancora profondamente questo posto.

Vedo la mia nuova scuola, la tortura che furono le medie; la mia emarginazione totale che mi fece aver la paura di uscire di casa poiché troppi che io non conoscevo mi conoscevano. Fui nuovamente costretto a cambiare scuola, andando in un posto dove mi trovai molto meglio. Il primo giorno notai un tipetto dall’aria poco comune che presi subito in simpatia. Diversi anni dopo cominciarono a chiamarlo Boss al liceo.

Cominciavo a mostrare interesse verso le ragazzine, le prime cottarelle e i primi fallimenti arrivavano. Persi rapidamente fiducia in me stesso anche in quel senso. Trovai pochi amici (tra cui Andrea; non scorderò mai tutte le risate che ci siamo fatti assieme) e la vita proseguiva.

Arrivò il tempo dei Pokémon. Epoca d’oro, amicizie nuove, gente con la quale condividevo una passione. Conobbi così Domenico, che oggi è conosciuto anche come Harry Potter o Sefenis; Gianfranco/Crapanzano, Leandro e altri. Un po’ tutti erano contagiati da quella “moda”. Pochi però la presero seriamente e la portarono avanti come ho fatto io.

Finirono le medie, iniziò il liceo. La storia si ripeteva: compagni di merda, emarginazione.

A casa dello stronzo del piano di sopra (che al tempo reputavo un amico) conobbi Roberto, che, dopo una serie di malintesi iniziali diventò mio amico e compagno di numerose “avventure”. A quei tempi lo vedevo come una specie di guida spirituale, sebbene anche lui stesse cambiando frequentandomi.

Vedo Max Payne, senza il quale probabilmente la vita di un po’ tutto quello che ora è il mio gruppo sarebbe stata estremamente diversa. In effetti tutti gli eventi della vita, anche quelli apparentemente insignificanti possono avere delle conseguenze inimmaginabili. Immaginiamo che io non abbia avuto Max Payne, che Giuseppe (oggi Akanith-Wan) non avesse chiesto a suo fratello (Renato, mio compagno di classe) di chiedermelo e che Renato non avesse delegato il compito a suo cugino Paolo (poiché era troppo timido per svolgerlo), che io non avessi approfondito i rapporti con loro, che non avessi fatto entrare nel gruppo anche Roberto, che non avessi contagiato un po’ tutti col metal e che non si sarebbe realizzato quello che ora è il Seditio, e da lì…tutto ciò che non sarebbe mai accaduto. Che ironica la vita a volte.

Vedo le estati passare. Avevo per la prima volta un gruppo di amici. Ci siamo divertiti e ci divertiamo ancora. Comincio a provare piacere nell’andare a mare con loro. Ogni tanto faccio qualche patetico tentativo con le ragazze. Dario/Veghtor mi fa conoscere la musica metal grazie agli Iron Maiden, sicuramente non si aspettava che avrei continuato per conto mio fino ad arrivare a questo punto. Mi parla anche molto di ExtremeLot, gioco di ruolo online a cui avrei tanto voluto iscrivermi.

Era il periodo in cui ero estremamente bisognoso di affetto, e così lo dissipavo senza criterio alle persone da cui lo volevo, che puntualmente non me lo davano ovviamente.

In quel periodo comincio a maturare i prototipi di quella che ora è la mia linea di pensiero; seghe mentali inutili pensavo a volte, ma in realtà sono state la via per la mia attuale “felicità”.

Così formulo quella teoria che paragonava la vita ad un mazzo di carte; molto azzeccata devo dire. Confrontando alcuni miei pensieri a quelli di Paolo ne traiamo fuori teorie molto più avanzate e complesse.

E finalmente vedo internet. Dopo anni che tentavo di convincere i miei, finalmente me lo hanno messo. Qualche mese prima avevo cominciato a pensare a che nickname avrei potuto darmi. Alla fine opto per un incerto Dunther, che ora è diventato il mio nick ufficiale a cui sono affezionatissimo e che uso un po’ dappertutto; a volte mi chiamano così anche fuori la chat. Comincio con l’installare MSN Messenger; ho un solo contatto: Dario. Ma cominciano ad arrivarne altri. Mi iscrivo un po’ dappertutto, così pieno di cose da fare e da vedere.

Inizia una nuova epoca per me. Un sogno che si realizzava. Comincio a scaricare tonnellate di roba. Mi iscrivo a lot, dove interpretando un drow di nome Dunther faccio molte conoscenze interessanti, tra cui Myu (all’epoca un drow di nome OscuraPresenza, mio compagno di clan) che è uno dei miei migliori amici ora.

Conosco Teuccio. Conosco Lithin, la ragazza che mi ha più fatto soffrire nella mia vita (se l’abbia fatto solo per divertimento ormai non mi interessa più saperlo). Arrivo ad un passo da un sogno, che si distrugge e si ricompone più volte, ogni volta sempre più violentemente. Il colpo decisivo è stato molto duro e mi ha fatto stare male come non mai, facendomi desiderare la morte ogni giorno. Non credo di essere stato mai peggio in vita mia. Quell’esperienza mi ha insegnato però che tutto passa, non mi aspettavo che avrei mai ripreso a vivere, eppure eccomi qui; la vedo come un’esperienza passata, di certo non irrilevante, ma ormai è passata. Ho imparato a diffidare di chiunque molto più di quanto non lo facessi già, inoltre ora credo di saper riconoscere la gente che seria.

Passa del tempo, ricomincio a vivere più o meno normalmente la mia vita.

Vedo il mio anno trascorso a Messina, nel quale mi sono riavvicinato un po’ a mia zia Italia vivendo nuovamente a casa sua.

Il servizio di MSN Spaces aprì. Non sapevo nemmeno cosa fosse un blog; non molto convinto alla fine me ne creai uno, dandogli come nome “The Coldheart Dunther Canyon” ispirandomi a Coldheart Canyon, un luogo di un libro che adoro (Il Canyon delle Ombre) e aggiungendoci “Dunther” poiché il mio nickname completo era Coldheart Dunther (Dunther era originale ma non unico, così decisi di personalizzarlo ancor di più).

Grazie al blog feci diverse conoscenze da lì in avanti.

Vedo l’estate scorsa, la migliore della mia vita sicuramente.

Vedo il mio viaggio in giro per l’Italia (anche se alla fine le tappe sono state poche).

Vedo Alice, la mia prima vera ragazza; la mia prima conoscenza via blog, che poi andai a trovare perché fortunatamente dovevo partire non molto tempo dopo averla conosciuta. Il rimorso per averla fatta soffrire credo lo avrò a vita ormai (anche se lei mi ha già ampiamente pluriperdonato, ed adesso è la mia migliore amica).

Dopo averla incontrata la mia vita cambiò notevolmente. Qualsiasi cosa andasse storto pensavo che si sarebbe sistemata prima o poi. E quando non avevo motivi per essere felice non ero comunque infelice.

Vedo io e Dario che ci sparavamo 3-4 puntate di Evangelion a botta, uscendo da casa mia completamente andati.

Vedo il grandioso viaggio a Roma; in quel periodo ero fissato con l’idea di "diventare dark"; ora so che non è così banale la cosa, dark non lo si diventa vestendosi in un certo modo o ascoltando determinata musica; dark lo si è dentro. Capire che io probabilmente non lo sono non mi ha per nulla fatto stare male però; del resto sono solo me stesso.

Vedo la serie di giocate a Vampire: The Masquerade che abbiamo fatto l’estate scorsa con Dario come Narratore che mi ha fatto amare il vampirismo come non mai.

Poi arriva un’altra persona che mi fa soffrire (che in seguito scoprii essere niente poco di meno che la sorella di Lithin). Il danno è uguale se non maggiore, ma la sofferenza è molto inferiore; la mia resistenza era aumentata, e me ne stavo rendendo conto.

Vedo problemi…altri problemi, vecchi e nuovi…ma in un modo o nell’altro li supero tutti.

Vedo nascere ed ingigantirsi la mia passione per Marilyn Manson.

E poi…bhe…niente di particolarmente interessante direi…direi che siamo arrivati al punto in cui ho compiuto 18 anni.


Come penso abbiano fatto tutti, ho avuto diversi modelli nella mia vita. Il più lontano che ricordi credo sia Vegeta, poi c’è stato Squall di Final Fantasy VIII (il mio gioco preferito), poi per un periodo relativamente breve Dani Filth, e per un periodo ancora più breve forse Marilyn Manson; ora il mio unico modello sono io, quello a cui mi ispiro per migliorare è ciò che voglio essere davvero: un me stesso migliore.

Ora ho 18 anni.

Sono un ragazzo che ascolta una media di 150 mp3 al giorno, videogioco (anche se molto meno rispetto al passato, causa MSN), mi piace truccarmi e vestirmi di nero, ho una passione per il Giappone e sono sempre alla ricerca di forme d’arte originali. Passo quasi tutto il mio tempo su MSN e ho superato infatti i 400 contatti. Ne ho passate tante fin’ora; credevo di aver sperimentato il dolore massimo, ma ho potuto conoscere gente che ha sofferto davvero in questi ultimi anni, e in fin dei conti sono stato fortunato, anche se essendo molto sensibile vedo in maniera decisamente più tragica tutte le disavventure che mi capitano.

Devo dire che c’è davvero poco che cambierei nel mio passato (forse nulla), perché in fin dei conti sono stato formato da queste esperienze e sono quello che sono grazie ad esse.

La vita riserva molte sorprese; ora so qual’è la mia ragione di vita: la curiosità; mi piace vedere come si evolvono le cose, come cambiano; persino come cambi io, sebbene io abbia sempre avuto il terrore dei cambiamenti.

Ho quasi una religione: venero l’equilibrio che credo esista in questo mondo, e faccio di tutto per difenderlo a modo mio.

 

 

Le ferite si rimarginano, le cicatrici rimangono. 


 

 

 

 

Ah piccola nota:

12/03/06 [18.51.58] :[†DaRkUcCioLa†:[ scrive: se nn parli di me t ammazzo XD

 

 

 

 

 


Dati puramente tecnici:

 

Vantaggi da 18enne di cui ho già usufruito:

 

-Cambiare i dati personali su eBay (ora finalmente compare il MIO nome, non quello di mia madre!)

-Firmarmi le giustificazioni da solo

-Essere un coglione!!!

 

Persone che mi hanno fatto gli auguri il giorno stesso:

 

Ambra

Myu

Sara Vampirozzola

Nonno Boo

Wanicola

Mamma

Lisa

Vallie

Tanjy

Alice

Camilla

Zia Nadia

Meg

Riley

Eleonora

Federico

Sara

Giorgina

Mastergatto

David

Dario

Silvia

Larsy

Leandro

Elektro

Shiny_dragon

Sefenis

Fede

Darkgeels

Teuccio

DolceDesiderio

DarkMorea

Marina

Paolo

Alessia

Akanith-Wan

Peppe

Deborah

Fallen Angel

Odonell

Sara

Ale

Nicoletta

Gianni

Jhonny

Topolina

Chicca

Nanna

Lucia

Cube 88

Ilenia

Giulia

Giulia (un’altra)

Manu

Maura

Boss

Andrea

Simone

Fabiola

 

Persone che mi hanno fatto il regalo in tempo:

 

Nonni (500€)

Zie (100€)

 

 


Festeggiamenti:

 

Il 7 Aprile ho festeggiato (purtroppo non ho potuto farla il 31 per vari motivi). È stata una festa abbastanza riuscita direi; mio padre ha cucinato per tutti (ha anche affittato la cucina del locale). Le istruzioni che avevo dato per quanto riguarda il come vestirsi erano chiare: come se steste andando ad un funerale.

La cosa che più mi premeva era riuscire ad essere molto figo quella sera, e direi che ci sono riuscito appieno!

Mi sono fatto stirare i capelli e Marina e Ambra mi hanno truccato in maniera molto approfondita e l’abbigliamento ha fatto il resto.

Ero Dunther, non più Riccardo; bhe…facciamo Dunther nano in versione elegante e con l’abbronzatura.

Il Seditio’s People è stato un po’ tutto dark per una sera.

Verso le 23 e qualcosa i miei compagni hanno voluto che portassi la torta perché volevano andar via essendo stanchi (probabilmente si stavano annoiando visto che non gradivano la musica….bhe ma ero preparato a questa evenienza).

 

Piccola nota: un vero peccato che non ci siano state molte foto e nessun filmino.

Questa voce è stata pubblicata in Speciali. Contrassegna il permalink.

42 risposte a 18 anni di vita

  1. Ilaria ha detto:

    …Ed io prontamente ricambio la visita ^^
    Bye!

  2. Giada ha detto:

    hai ragione…ciao a presto…

  3. Unknown ha detto:

    ciauuu ti lascio un salutino!!!

  4. Agnese ha detto:

    dai saluto anke io XD
     
    *KiSs*
     
    Agne

  5. Riccardo ha detto:

    Hola vekkia skrofa, ho guardato tutte le tue foto…
    3 parole: Allucinante, stupendo, darkissimo XD
    Ci si sente su ND o su msn, ciao vekkia skrofa XD

  6. Carolina K. ha detto:

    🙂 mi fa piacere ti siano piaciute le foto! ne faccio un sacco.
     
    non me lo perdoni in senso positivo o in senso negativo, il concerto di marilyn manson?
    kiss
    carol

  7. Carolina K. ha detto:

    eh, perchè ogni volta mi dimentico chi sei!

  8. Alessandra ha detto:

    ciao! io sto iniziando adesso adesso ad "acculurarmi" in fatto di Metal… Credo che la tua classifica mi tornerà molto utile!! Grazie in anticipo!! ^-^

  9. Nessuna ha detto:

    XD forse nn sai ke al mio (merdoso) paese nn vi è ombra di metallari x le vie, ma nn li vedresti neanke kn il binokolo, o kn il teleskopio adirittura…
    Kmq komplimenti, fisikamente, sei il prototipo di metallaro ke vorrei XD
    >>>StAy MeTaL<<<

  10. Steve Arnold ha detto:

    minchia finalmente qualcuno che ascolta i fantastici Epica! Lei ha una voce stupenda e anche il fondo musicale è di estrema tecnica e melodia (secondo me), anche se probabilmente non quanto i Dream o altri non so… poi conosci anche i Lullacry… credo di conoscerli solo io… anche tra i miei amici che magari possiedono più di 1000 dischi non li conosce nessuno… poi visto che ascolti anche SIX FEET UNDER, COB e DIE APOKALYPTISCHEN REITER…  che oltre ai Korpiklaani, ai Celtic Frost, agli Amon Amarth, agli Atheist, agli Emperor, ai FINNTROLL, ai Gamma Ray ma soprattutto agli SCORPIONS, agli OPETH e a NEVERMORE, nonchè ai Motorhead saranno al WACKEN!!!!! E io ci vado!!!!! Mio Dio non posso credere di poter essere al paradiso dei metallari! au revoir, orphaeusest!

  11. Kim ha detto:

    BeNebEnEBeNE.
    Mi COnSOlO.AMpIAmenTE. !=)

  12. Nessuna ha detto:

    Ma va!!! Nn intendevo dire questo!
    Ok XD, sarà più esplicita, allora, fisicamente, esteriormente, estetikamente mi piaci…purtroppo nn ti konosko e nn posso dire lo stesso del karattere…kapito adesso???  😀
    >>>StAy MeTaL<<<

  13. Steve Arnold ha detto:

    ah… e come mai tu nn vieni al Wacken??? :-O Alla fine costa molto meno di quanto si possa pensare… basta che nn vai al Gods (di merda) XD au revoir, orphaeusest!

  14. La_Sere ha detto:

    ciauuu grazie x essere passata nel mio blog!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  15. Nessuna ha detto:

    rimediare??? in ke senso???

  16. Nessuna ha detto:

    beh, se vuoi il mio kontatto msn è : pikkola_dark@tiscali.it 
    😉

  17. fabio ha detto:

    Auguroni!

  18. Lucia ha detto:

    Carino sto intervento, mi ha permesso di  conoscerti meglio! Hai fatto bene a mettermi tra quelle che t\’han fatto gli auguri, sennò mi incazzavo!!! NAAAAAA SCHERZOOOOOO XD  (al massimo ti mandavo un pacco bomba sisi)….
    è stato curioso vedere che sei anche stato qui a genova…. ok nn sarà stato piacevole stare all\’ospedale, ma x un periodo siam stati nella stessa città 😀
    Rinnovo i complimenti x il look della festa 😉 ci si sente su msn…. METAL WILL NEVER DIE

  19. †HeartLess† ha detto:

    e così adesso so quasi tutto della tua vita..mi fa piacere ke tu abbia voluto ke io lo leggessi..nonostante il nostro allontanamento..ricorda ke ti voglio tanto bene…un bacio da Sara…ovvero..LovelySuicide..
    Bacioni Ric..:*

  20. Valentina ha detto:

    Allora, Riki ho letto tutto in circa 3 minuti e so che non te l\’aspettavi… Bene Bene, che dire? E\’ stato tutto bello, tutto la tua vita è così: bella xkè ricca d un pò di tutto………. Un bacio Riki, sappi ke tvtttttttttttttttttttttttttttttb, sappi che sei un grande…. e :Ma sei dark. la prima cosa che ti dissi mesi fa e sicuramente non ricordi vabbè 🙂 Sappi che ho letto tutto con passione……….

  21. Desdémone onzième ha detto:

    ..interessante…mi è piaciuto…specialmente la frase: "dark non lo si diventa vestendosi in un certo modo o ascoltando determinata musica; dark lo si è dentro." è verissimo…ma ormai ci ho fatto l\’abitudine a parlare cn xsone ke nn la pensano cosi…la gente si fa delle idee sbagliate…ad esempio alcuni se sanno ke 6 metallaro ti danno subito del satanista -__-" ma cos\’è sta cazzata?!! se uno è metallaro dev\’essere anke satanista?! ma nn la capisco sta cosa….sono stupidi pregiudizi d gente stupida…m fanno venire una rabbia…!! bah…cmq grazie x avermi citato nell\’intervento -.-" ghghghghg…scem!! t voglio bene!!!

  22. Maura ha detto:

    Uhhhh ti 6 ricordato di me ^______________________^
    18 anni davvero una bella meta…belli i vantaggi…xkè sn così piccolina?????????????????????????
    Voglio ank\’io avere già 18 scrivere sul mio (skifo) di blog brevissimamente la storia della mia infanzia….
    E ovviamente mandare a fanculo tutte quelle fighette delle mie ex compagne di elementari :@
    Continua così e goditi gli amici finkè puoi xkè ti dico,6 fortunato ad avere dei genitori così permissivi !!!!
    Basta mi fermo se no scrivo un romanzo…
    ZIAUUUUUUUUU
    SUPER MEGA BIG KISS…SMUAK!!!!!!!!!!

  23. Gabriele ha detto:

    una vita davvero travagliata…penso che la mia sia del tutto simile

  24. Alice ha detto:

    Ciao Amur!!
    Come hai detto tu ti ho pluriperdonato…e continuerò a farlo per tutta la vita se tu ti senterai in colpa.
    E\’ stato bello leggere questo piccolo riassunto della tua vita, è un modo anche per me di ricordarmi di tutto quello che mi hai e stai raccontando di te.
    Spero che appena potrai andrai via dal posto che odi perchè se non stai bene dove vivi è la fine della tua libertà o comunque ti senti intrappolato e depresso.Te l\’ho sempre detto…e non vedo l\’ora che andrai in un posto dove ti troverai meglio perchè voglio vedere il meglio per te, mi stai troppo a cuore e odio tremendamente quando stai male, soprattutto se il motivo è qualche persona in particolare per non dire un gruppo di persone.
    Credo di aver scritto troppo(altrimenti finirei per fare una cosa simile al tuo intervento \’^.^)
    P.S. : Guarda che aspetto il giorno in cui verrai ancora a trovarmi!! Se non vieni te la vedrai con me quando riuscirò a venire li….capitoooooo???? XD
     
    Un bacio tesoro…
    Ricordati che per te provo un bene immenso che non svanirà mai!
     
    Aly

  25. MetalFil ha detto:

    auguri…XD

  26. Lisa ha detto:

    IO TE LI AVEVO FATTI GLI AUGURI! siiiiii
     
    é che non leggo molto i blog <.<
     
    Comunque te lo ridico…AUGURIIIIII!
    So di non essere stata parte fondamentale nella tua vita, ma ricordo con piacere le nostre mega-chiacchierate ^^
     
    Un bacione Romano! :*

  27. Gianfranco ha detto:

    Bè…Caro Dunther che dire gli anni passano e ci accorgiamo sempre all\’ultimo che i problemi non finiscono mai…almeno x mè è cosi…
     
     
    Sirius

  28. Rita ha detto:

    Non riesco a dire chi sono, ma sono CrazyWitch. Ho letto un po\’ la tua storia e sono abbastanza contenta di conoscerti un po\’ meglio ^^Mi fa piacere che non sei pentito di quel che hai fatto e che abbia affrontato i tuoi problemi, perchè è questo che ci rende più grandi e maturi. Don\’t worry and be happy! Cerchiamo di essere felici e siamo soddisfatti di ciò che siamo!Beh, auguri in ritardo dei tuoi 18 anni (nn ti conoscevo ancora, sono giustificata!)  e good luck! Ciau ciau ^^/

  29. gaia ha detto:

    per la tua storia…beh mi hai beccato in una serata in cui sto già piangendo per i cavoli miei…quindi grazie mi hai fatto aumentare la cascata di lacrime…
    comunque mi dispiace per tutto quello che hai dovuto patire…anche perché eri piccolo e sei cresciuto in fretta…
    hai tutto il mio appoggio…
    hai 18 anni ma la vita è lunga…
     
    "on your way you\’ll find who tells you lies,don\’y believe him.
    Looking at the stars you\’ll find your way"

  30. Elena ha detto:

    Ciò che mi ha colpito di più è stata una delle ultime frasi dell\’excursus sulla tua vita, ovvero che dopo tutto ciò che hai passato, cambieresti poco nulla: apparentemente agli stolti potrebbe sembrare assurdo tale atteggiamento, poichè magari percepiscono la descrizione dei tuoi travagliati 18 anni di vita come una tua lamentazione, e invece hai descritto tutto in modo razionale, coscienzioso, e 18 anni proprio non li dimostri nell\’affermare che tutto ciò, il bene e il male, ti hanno formato e proprio per questo non intendi cambiare il tuo passato: ne dimostri molti di più. A quanto pare non sono l\’unica ad essermene accorta, basta leggere i commenti di tutte quelle tipe…( 😦 )
    Bacioni

  31. Unknown ha detto:

    Mi dispiace che tu non abbia detto nulla ne su di me ne sui raduni generali di cazzeggio che facevamo a Messina. Del resto non fa nulla, mi dispiace ancora di non esser venuto al tuo compleanno, vediamo se si riesce a far qualcosa per l\’estate.
    Altre cose ? Vediamo si, tua Zia Italia è pressocchè identica a Mia Zia ( o al massimo come la chiamo io  : Collega) Enza. E aggiungo che DOMENICO versione Harry fotter è un taglio.
     
    Bye bye, see in evil !

  32. manuela ha detto:

    io ho letto…hai fatto davvero un intervento bellissimo….un mega bacione!!!!

  33. Unknown ha detto:

    Finalmente ho letto ma avrei preferito non farlo…mi consideravo tua amica e poi scopro ke nomini TEUCCIO e non me…va beh fai cm credi Dun…se Teuccio ti è rimasto più impresso di me andiamo bene eh?
    Ciao

  34. Francesco ha detto:

    Ciao riccardo! sono francesco…mi hai fatto venire in mente i tempi in cui a casa tua a messina giocavamo al nintendo, giocavamo sempre a Zelda…eravamo Ricki e Rocki…quando facevamo i fumetti assieme…ti ricordi? Che bello ricordare momenti felici…ma ormai passati…
    Ricorda che + esperienze un individuo vive, + matura e + diventa forte per quelle che ancora devono essere vissute…
    Ricorda anche che il tuo primo amico è ancora qui e che ti vuole bene!
    Un abbraccio! Il tuo amico Francesco…(Ciccio)

  35. Meg ha detto:

    nobody is gonna catch you when you fall……
     
    Nessuno ha notato la nostra solitudine…
     
    ….Mi spiace di tutto..
     
    Vorrei solo tu capissi…che…
    nonostante il mio comportamento…
    e il nostro allontanamento……
    io ti voglio sempre bene….
     
    anche se vorrai sparire..
     
    nel mio cuore ci sarà sempre un piccolo pezzettino..
    sanguinante e nero….
    con scritto Dunther…..
     
    Sei dentro di me…
     
    ti voglio molto bene…
     
    ~Meg~

  36. Giuseppe ha detto:

    Non so da dove cominciare per commentare questo intervento: è una delle rare volte in cui non mi viene in mente molto da scrivere perchè tutto quello che vorrei commentare esce fuori tutto in una volta intasandomi i pensieri!
    Mi limito a dire: 18 anni sono pochi, per te saranno stati un traguardo per lungo tempo agognato, tu più degli altri hai sentito il sottile confine che separa la minore dalla maggiore età, io ad esempio questo confine l\’ho scalvacato di molti metri!
    Il succo del discorso? Non importa l\’età che ti senti, conta invece quanto lontano riesci a saltare! XD
    Scherzi a parte, ognuno di noi percepisce in modo diverso quando si raggiunge un traguardo nella vita, per te sono stati i 18 anni, per un\’altro potrebbe essere la patente o il matrimonio o l\’incontro col tuo idolo o qualsiasi altra cosa non menzionabile per motivi di spazio!
    Sta il fatto che tu il primo traguardo l\’hai raggiunto e pertanto ti auguro di raggiungerne ancora molti altri!
     
     
    CROM ti accompagni! (un mio commento non può concludersi senza nominare CROM, con qualche eccezione!)
     
    P.S.
    Akanith Wan si scrive senza trattino, ma poco importa!

  37. Marina ha detto:

    Tesoro mio, sono contenta di non essere tra quelle persone che ti hanno fatto soffrire così tanto da essere scritte qui sopra, anche se la mia parte di colpa cel\’ho anche io! Cmq sei davvero una bella persona, qualunque cosa pensino il 90% delle persone che vivono in quest\’isola.
    Ti voglio un mondo di bene, davvero e lo sai!!!
    Un bacione!
     
    P.S. hai mai pensato di fare il giornalista? scrivi davvero bene!!!!

  38. Paolo ha detto:

    bello, bell\’intervento, e scritto molto bene…
    certo nn mi dice molto…quasi nulla riespetto a quello che già sapevo…nn posso dirti d conoscerti meglio dopo aver letto questo…t conosco già più che bene (diversamente da quanto pensi…forse…)
     
    un paio d commenti mi vengono in mente:
    1) è un casino fare una panoramica della propria vita…perchè o uno fa un libro e c perde un anno, oppure deve essere molto equilibrato nelle citazioni d persone ricordi ed eventi…
    altrimenti si rischia d scontentare un mucchio d genete! ad esempio d me nn hai parlato un gran che XD
    no figurati nn mi offendo, ma per dirti…
    2) t comunico che hai commesso un reato grave nel non esaltare abbastanza la "persona" del SEDITIO, il suo sacerdote (ME) ed i suoi componenti…
    per questo sarai punito cn una morte della durata d 40 anni… (che vorrà dire poi..? O_o bha!)
    3) mi fa piacere che citi concetti che se nn gli ai evuluti insieme a me, cmq sn in perfetta assonaza cn i miei, e cioè:
    -tutto passa…
    -la vita da osservare cn curiosità…
    forse nn l\’hai fatto coscientemente, ma sn felice che a forza d dirtelo l\’hai assimilato… :p
     
    ricordati sempre che i migliori amici siamo noi…siamo noi quelli che t conosciamo davvero…e se anche possiamo essere scontrosi a volte…t vogliamo davvero bene….
     
    ps: potevi almeno citare le lunghe chiacchierate sulla salita d casa mia! sul pensatoio! la testa! le serate a filosofeggiare del libero arbitrio! mha… :p

  39. † ...Nenia... † ha detto:

    Inutile dirti ke ho letto tutto d\’un fiato, ed inutile ripeterti ke ho rivisto me stessa nelle tue parole..Abbiamo passato delle esperienze molto simili… in fondo la generazione è quasi la stessa, e quel super nintendo cel\’ho avuto anke io ^_^Il trasferimento traumatizzante, le medie terribili… e tante altre cose ke si susseguono…pare quasi un mio diario..Ed il fatto ke nn cancelleresti il tuo passato xke ha creato ciò ke sei ora… è una cosa ke penso anke io… ^^Vabbè… coincidenze o meno…Sei veramente una bella persona…Spero vivamente che col crescere la materialità che ci circonda non scalfisca il tuo guscio delicato… a me sta accadendo, e queste lame fanno male…Resta puro… la purezza è la cosa più bella che ci possa essere, dopo l\’amore.Dark_ina the ClownDoll

  40. Sulplicia ha detto:

    Wow devo dire ke dei compleanni così io me li sogno! Fantastico….soprattutto l\’ abbigliamento da funerale (anke se nn capisco xkè kiamarlo così avrei semplicemente detto Dark)
    Vampires Kiss from Lelia

  41. Unknown ha detto:

    "Sono un ragazzo che ascolta una media di 150 mp3 al giorno, videogioco (anche se molto meno rispetto al passato, causa MSN), mi piace truccarmi e vestirmi di nero, ho una passione per il Giappone e sono sempre alla ricerca di forme d’arte originali. Passo quasi tutto il mio tempo su MSN e ho superato infatti i 400 contatti."Uno Sfigato praticamente XD

  42. Unknown ha detto:

    P.S.so che è vecchissimo sto post ma.. scusami.. non potevo proprio trattenermi u.u spero tu sia maturato un po\’.. lo spero per te

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...