Endless Stairway

Ok, eccoci giunti alla quarta poesia del sottoscritto.
Non so se è riuscita bene come le precedenti, credo di no poichè è stata pensata in maniera diversa, cioè assemblando versi sparsi scritti in momenti differenti in maniera pseudo-coerente.
Bhe inutile perdersi in facezie e passiamo alla poesia. 
 

I mesi salgono come aghi nel mio petto
e come in un letto da fachiro
attendo il tempo in cui
la distanza che mi separa dall’ultimo gradino
accennerà a diminuire…
 
…e mentre salgo…
 
…continuo a metaforizzare la mia anima nel silicio
e le pareti mi chiamano con i loro mille volti colorati.
 
Che scompaiano tutti in un urlo inuisono
che illuminerà il cosmo delle loro menti!
 
…e mentre salgo…
 
…una luce nera illumina il mio volto
ma i miei occhi non piangono,
 
le vere lacrime sono dentro al cuore,
dure come pietre.
 
E continuo a salire
chilometri di scale e
voltandomi di tanto in tanto
coltivo la vana speranza
di non essere ancora al primo gradino.
  


 
Come al solito ditemi la vostra…senza farvi troppo problemi……ben accette le critiche, soprattutto verso questa che è la poesia che, secondo me, è riuscita peggio.
Questa voce è stata pubblicata in Poesie. Contrassegna il permalink.

10 risposte a Endless Stairway

  1. Unknown ha detto:

    mi piace molto…poi l\’aggiunta dell\’immagina è favolosa…hai fatto bene a lasciarla così….

  2. 666LARSY666 ha detto:

    si è veru!!! nn ti è venuta molto bene!!grazie x il commneto sul mio blog…. i mie commenti sn sempre inutili xkè fannu skifo!!!! vabbùù nn so ke scrivere  ciau tvb ^^

  3. ValchiRea ha detto:

    beh a me invece piace ^^ puoi dire quello che vuoi :PKisses Ric 😉

  4. Unknown ha detto:

    l\’avevo già letta prima e già ti dissi ke mi piaceva… e adesso te l\’ho scritto pure x sms così la smetti toh 😛 e l\’immagine sotto è veramente complessa, ma completa benissimo la poesia ^^ ti voglio bene mostricattolo *_*

  5. Lorena ha detto:

    riuscita peggio?!?…tu sei matto 😛
     
    ti ho già detto quel che penso 😉 baciozzo!!!

  6. Giuseppe ha detto:

    Mi devi spiegari come fanno i "mesi a salire"

  7. Giuseppe ha detto:

    Comunque, inutile perdersi in facezie è una frase che uso spesso io!!! me l\’hai rubata 😛 (come io l\’ho rubata a mio cugino ma l\’ho innalzata a livelli superiori! XD )

  8. † ...Nenia... † ha detto:

    Invece è molto bella! Bravissimo! =**

  9. Marina ha detto:

    Ciao piccino,
    Stai per partire ed è strano da dire visto che non vai poi tanto lontano e fra una ventina di giorni ti raggiungo, ma la cosa mi rattrista. Sarà anche per questo periodo un pò strano della mia vita in cui la nostalgia e a mille e paraddossalmente più ho bisogno di voi più le circostanze mi fanno allontanare.
    E\’ tanto tenpo che non ti lascio un commento, con lo stress del lavoro è tutto il resto non ho avuto molto tempo, cmq in questi giorni ho avuto modo di leggere un pò il tuo blog e (mi senbra che te lo avessi già detto) sono sempre più convinta che dovresti fare lo scrittore o il giornalista (che potrebbero essere sinonimi), perchè sei davvero bravo!
    Ricordati che ti voglio bene e fatti sentire ogni tanto.
                    Un bacione!

  10. Doniah ha detto:

    sei sempre il solito 😛 proprio carina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...