Capodanno 2009

Anche questo capodanno è trascorso, in maniera ancora più asettica del solito; devastato dall’ozio natalizio, ho perlopiù dormicchiato.

Approfitto dello spazio per fare gli auguri, visto che ultimamente mi sono ritrovato senza credito nel cellulare e non ho avuto modo di farli o rispondere ad eventuali.

Buon 2009!!

 


 

Guardandosi intorno è inevitabile notare quanto la gente tenda a fare una sorta di resoconto mentale dell’anno passato, per prepararsi a quello in arrivo, rimembrando gioie e dolori, errori e colpi di fortuna, eventi da ricordare ed altri da dimenticare.
Anche io in fin dei conti, faccio così; ma non ho passato un gran 2008 sinceramente.

C’è stata l’iniziale scoperta della naturale avversione verso i sistemi operativi Mac, un appiattimento pressocchè totale della mia sensibilità, la presa di coscienza del mio essermi ormai stabilito a Milano, i primi semi-successi scolastici ed infine il mio compleanno, che ha segnato la fine di un periodo tutto sommato piuttosto allegro e speranzoso. Devo dire però, che la festa è riuscita ed è sicuramente stato uno dei compleanni più interessanti della mia vita (mi spiace solo di non essere riuscito ad ottenerne i video, ma ormai dubito ci riuscirò mai…).
Durante i primi segni del mio crollo emotivo, finalmente
esce Brawl, che però non basta di certo ad attutire l’avvento de "Le cose sono fatte per cambiare", a differenza delle brevi vacanze estive, che mi hanno invece permesso di riprendere un attimo fiato e sistemare le faccende in sospeso con la mia postazione informatica liparota.
Poco dopo della fine delle vacanze c’è stato lo sfacelo più totale che, nell’arco di qualche mese, ha totalmente disintegrato il mio essere,
pezzo per pezzo.
Arrivato
il momento del Lucca Comics, ho deciso di partire per distrarmi e per osservare quanto un evento tanto importante come il Lucca Comics, potesse risultare ai miei occhi nello stato in cui mi trovavo. Niente di particolarmente emozionante, come previsto.
Meno di un mese dopo, nella sua inaspettatezza più totale, arriva la
settimana a Londra, che mi porta alle soglie del divertimento e distrazione più pura, in un momento in cui cercavo solo un po’ di tranquillità.
Infine, le
vacanze natalizie mi hanno offerto la tanto attesa sosta di relax puro che, sebbene finirà dopodomani, mi ha permesso di riprendermi un po’ dall’esuberante stress. Che poi tanto puro questo relax non era visto che mi sono dedicato attivamente a finire, in 6 intense giornate di gioco, Half-Life 2, senza contare che sono anche riuscito nell’intento di fare un salto a Palermo a trovare una certa persona…

Come i miei affezionati sapranno, attualmente sono "all’85% della mia evoluzione", che non è un numero buttato lì a caso; ho ancora dei problemi da risolvere, in una maniera o nell’altra, problemi che non ho dimenticato e che sicuramente non hanno dimenticato me.
Manca poco ormai, al doverli nuovamente affrontare…

Questa voce è stata pubblicata in Storie di vita vissuta. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Capodanno 2009

  1. Doniah ha detto:

    Auguri di nuovo…kissez..Tvb..

  2. Rita ha detto:

    Auguri di nuovo, dai che andrà meglio questo 2009. Sei a buon punto della tua evoluzione, arriverai al 100%.

  3. Graziano ha detto:

    vai dunny sei all\’arrivo!!un ultimo sforzo!

  4. Unknown ha detto:

    Buon 2009, sconosciutamente, ma "similmente", se mi è permesso di dirlo, visto che alcune cose che mi è parsi di capire ti siano capitate, stanno e/o sono capitate a me. Che il 2009 ci porti fortuna! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...