Memorie di un tempo mai giunto

Ieri mi sono svegliato con una strana sensazione addosso. Avevo appena iniziato a rimettere in ordine il caos mentale presente ogni mattina, ma c’era qualcosa fuori posto, un ricordo…no, un sogno.
Erano parecchi mesi che non mi capitava di ricordare vagamente un sogno, mi ero quasi scordato che fosse possibile.
Ho sognato una persona, un tempo indispensabile, ora effimera, un po’ come tutti gli esseri umani. Un bacio, delle effusioni, finché tutto non svanisce negli incoerenti meandri della fantasia.
Un grumo di emozioni represse aveva fatto capolino nel mio cervello; buffo, a livello inconscio, anche l’evento più insignificante può sconvolgerti…

Questa voce è stata pubblicata in Sogni. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Memorie di un tempo mai giunto

  1. ♦ Nєภเค ha detto:

    anche Dunther ha un cuore!<3

  2. Riccardo ha detto:

    Freddo come il ghiaccio…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...